Amatriciana

6 MINUTI

DIFFICOLTÀ: BASSA

Un classico della cucina laziale, un primo famoso nel mondo, originario della cittadina di Amatrice, e dai sapori genuini e tradizionali.

INGREDIENTI

Ingredienti per 4 pax

  • 500 g di spaghetti
  • 125 g di guanciale
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 400 g di pomodori pelati
  • 100 g di pecorino
  • 1 peperoncino
  • olio evo q.b.
  • sale grosso q.b.
  • sale fine q.b.

 

PREPARAZIONE

Tagliamo il guanciale a listarelle privandolo della cotica.

In una padella rosoliamo a fuoco vivo le listarelle di guanciale. Ora aggiungiamo il peperoncino ed il vino, facciamo sfumare per qualche minuto.

Quando il guanciale risulterà croccante con una schiumarola lo togliamo dalla padella sgocciolandolo bene e lo mettiamo da parte. Nella stessa padella della rosolatura del guanciale uniamo i pomodori pelati, schiacciandoli bene con una forchetta, cuociamo per una mezz’ora a fuoco basso. Nel frattempo cuociamo gli spaghetti in abbondante acqua salata.

Togliamo il peperoncino e uniamo il guanciale precedentemente rosolato, cuociamo ancora per qualche minuto. Scoliamo gli spaghetti e li adagiamo in una ciotola, spolveriamo con il pecorino, giriamo con cura e in ultimo uniamo la salsa.

Buona Amatriciana a tutti!

Lascia un commento